Magazine

menu

Come scegliere il mascara

Vero protagonista del make-up, il mascara è l’alleato, a tutte le età, di chiunque si trucchi. Rappresenta la “bacchetta magica” per aprire lo sguardo, togliere la stanchezza e valorizzare qualsiasi tipo di occhio!

Come scegliere il mascara

In commercio esistono tantissime tipologie di mascara con formule, principi attivi e scovolini diversi tra loro. Come scegliere allora quello giusto?

La prima cosa da chiedersi è: quale effetto voglio ottenere? Ciglia definite e separate o ciglia moltiplicate e intense? L’effetto è dato dall’unione creata tra scovolino e formula. Ecco perché sapere cosa si desidera aiuta nel fare la scelta giusta.

Esistono principalmente 2 tipi di scovolini:

Lo scovolino in elastomero aiuta a ottenere un effetto definitore e a separare bene le ciglia senza creare grumi. Non ha grandi dimensioni, ma forme high-tech simili a piccoli pettini con diverse lunghezze. Solitamente è accompagnato a una formula fluida per avvolgere le ciglia, una ad una, senza appesantirle.

Questo tipo di abbinamento scovolino – formula è ideale se si cerca un mascara definitore.

Nel caso delle setole naturali, invece, il prodotto depositato sullo scovolino è elevato per garantire un effetto estremamente volumizzante. Aumentando, infatti, lo spessore delle ciglia, queste sembreranno moltiplicate. Gli scovolini in setole naturali hanno grandi dimensioni e i più performanti, di solito, hanno una forma a clessidra al cui centro è presente la maggiore concentrazione di prodotto. Accompagnano formule dense ed extra black in grado di regalare un effetto ciglia finte.

Questo tipo di abbinamento scovolino – formula è ideale se si cerca un mascara volumizzante.

Il mascara giusto può essere anche un valido alleato in tutte le condizioni.

I mascara waterproof, ad esempio, garantiscono una tenuta impeccabile anche a contatto con acqua, lacrime o sudore. Quindi se non vuoi rinunciare a ciglia nere e ben definite in ogni occasione (come palestra, piscina, mare, eventi emozionanti, ecc. ) quello di cui hai bisogno è una formula a lunghissima tenuta.

Se invece i tuoi occhi sono sensibili, scegli mascara dalla formula delicata, leggera e facilmente rimovibile nella fase di strucco.

Mascara Dolomia

Come struccare le ciglia

Struccare correttamente le ciglia è fondamentale per non creare traumi. Il prodotto più indicato per struccare il make-up occhi è sicuramente uno struccante bifasico oleoso capace di sciogliere il mascara senza bisogno di sfregare e danneggiare quindi le ciglia.

Ecco come fare step-by-step:

  1. Imbevi 2 dischetti cosmetici (uno per ogni occhio) di struccante bifasico.
  2. Appoggia il dischetto su ciascun occhio chiuso e attendi 10 secondi, il tempo necessario per iniziare a sciogliere il make-up.
  3. Tira delicatamente il dischetto verso il basso, seguendo il verso delle ciglia per due-tre volte.
  4. Apri gli occhi e guarda verso l’altro cosi da pulire bene la zona inferiore dell’occhio.
  5. Ripeti l’operazione fino alla completa rimozione del trucco occhi.

Mascara: i segreti dei make-up artist

Per avere ciglia in primo piano:

  1. Applica prima un mascara definitore per pettinare e separare bene le ciglia e iniziare a incurvarle verso l’alto.
  2. Successivamente applica un mascara volumizzante per renderle piene e ultra nere!

Hai sporcato la palpebra con il mascara? Non ci sono problemi!
Fai asciugare la macchia e con un bastoncino di cotone, sul quale hai messo un velo di correttore o di fondotinta, rimuovi i residui di mascara. In questo modo non bagnerai la parte e potrai ripassare l’ombretto o la matita!